Scopri perché Sean Gunn interpreta Rocket Raccoon sul set dei Guardiani della Galassia invece di Bradley Cooper

Find Out Why Sean Gunn Plays Rocket Raccoon Guardians Galaxy Set Instead Bradley Cooper

i morti non raccontano storie sequel

Perché Sean Gunn interpreta Rocket Raccoon in Guardians of the Galaxy

Bradley Cooper fornisce la voce per lo sfacciato e spericolato Rocket Raccoon in Marvel's Guardiani della Galassia franchising. Tuttavia, a differenza di attori come Andy Serkis, in realtà non lavora sul set per fare alcun lavoro di motion capture per dare vita al procione antropomorfo. Invece lo è James Gunn È il fratello Sean Gunn (che interpreta anche il Devastatore di nome Kraglin) che fornisce un punto di riferimento per Rocket Raccoon sullo schermo, che appare in una tutina colorata sullo schermo verde. Ma perché?



James Gunn ha recentemente tenuto un'altra delle sue sessioni informative in live streaming su Facebook in cui ha risposto alle domande dei fan. Quando uno ha chiesto se il regista avrebbe mai usato Bradley Cooper sul set durante la produzione, ha spiegato perché non lo fa per impostazione predefinita.

Scopri perché Sean Gunn interpreta Rocket Raccoon sul set dopo il salto.

Alla domanda se Bradley Cooper potrebbe mai essere il sostituto di Rocket Raccoon durante le riprese, Gunn ha spiegato Facebook Live che suo fratello fa di più che sedersi sul set al posto dell'eventuale effetto visivo che lo sostituirà (via CinemaBlend ):

“Sean Gunn non è un sostituto. È un attore di riferimento del movimento. Ciò significa che filmiamo tutto ciò che Sean fa sul set come Rocket. Lo filmiamo. Non smetto di fare riprese di lui fino a quando non otteniamo la performance giusta e poi usiamo quella performance come base per gran parte della recitazione di Rocket. E fa un lavoro fantastico in quel ruolo. Lo sa. Lo capisce.

E anche molto importante, Sean è in grado di fare fisicamente qualcosa che la maggior parte degli attori non è in grado di fare, che è camminare a quattro zampe. È sempre stato un ragazzo incredibilmente agile in grado di fare un sacco di cose fisiche strane. E il fatto che sia in grado di dondolare sulle gambe tutto il giorno esattamente all'altezza di Rocket è un'impresa e piuttosto difficile. '

Questa è una spiegazione pratica decente del motivo per cui Sean Gunn viene utilizzato sul set invece di Bradley Cooper. Sean Gunn funge da punto di riferimento per gli effetti visivi, quindi James Gunn e gli artisti degli effetti visivi sanno dove si trova Rocket in ogni momento, completo di movimento. Questo è anche qualcosa di utile per gli attori che devono interagire con il personaggio mentre si muove in una scena. Ma la domanda sul perché Bradley Cooper non si assume quel lavoro rimane invece ancora, anche se non è agile come Sean Gunn.

film da guardare prima della guerra infinita in ordine

Più che probabile, è più economico per Disney e Marvel avere Sean Gunn a fare il lavoro di riferimento in movimento invece di Bradley Cooper, semplicemente perché costerebbe di più avere l'attore sul set tutte le volte che ne hanno bisogno. Probabilmente è la stessa ragione per cui Vin Diesel non ha fatto il lavoro di riferimento / acquisizione del movimento per Groot, anche prima di diventare una versione molto più piccola di se stesso nel prossimo sequel. La Disney potrebbe essere una società multimiliardaria, ma devono ancora risparmiare denaro dove possono.

Guardiani della Galassia Vol. 2 arriva 5 maggio .

Articoli Interessanti