Locke e Key Show e Comic Comparison - / Film

Locke Key Show Comic Comparison Film

Locke e Key Show e Comic Comparison

Joe Hill e Gabriel Rodríguez Locke e Key è uno dei fumetti horror più celebrati degli ultimi anni, una storia che è in parti uguali di terrore raccapricciante e una storia emozionante di dolore e di venire a patti con la tua eredità. È anche una storia che ha subito più tentativi di adattamento per lo schermo prima di approdare finalmente su Netflix.



Ora che lo spettacolo è uscito, i fan del fumetto si stanno rendendo conto che anche se lo spettacolo cattura l'essenza dell'originale, presenta alcune modifiche sostanziali al materiale di partenza (per ulteriori informazioni, ecco la nostra recensione ). Di seguito, esamineremo entrambe le versioni e confronteremo le note.

Grandi spoiler Seguire.

La morte di Rendell Locke

Entrambe le versioni della storia sono iniziate con la morte di Rendell Locke per mano del suo ex studente Sam Lesser. Dopo la sua morte, il resto della famiglia Locke è addolorato e si trasferisce nella casa ancestrale di Rendell nel Massachusetts.

Ma dove la versione di Netflix mostra un rapido confronto in cui Sam spara a Rendell nello stomaco e viene rapidamente messo fuori combattimento dalla moglie di Rendell Nina, il fumetto si svolge in modo più violento (una costante per tutta la serie). Il fumetto ha un altro ragazzo chiamato Al che si unisce a Sam, che spara a Rendell in testa mentre Al assale Nina Locke, che in seguito uccide Al guidandogli un'accetta alla testa.

Chiavi magiche nuove e modificate

La serie Netflix aggiunge un prologo completamente nuovo nel primo episodio. Dopo aver saputo della morte di Rendell, uno dei suoi amici d'infanzia, Mark Cho, prende una nuova 'chiave di fiammifero' e se la colpisce. La chiave fa quindi immolare Cho, bruciando l'intera casa con lui.

Più avanti nell'episodio, Bode Locke scopre la 'chiave dello specchio' che apparentemente apre una dimensione tascabile all'interno di uno degli specchi di Keyhouse, intrappolando chiunque osi entrare. Questa chiave non è mai stata parte del materiale originale, ma serve come prima introduzione alla magia per Nina Locke. Le chiavi aggiuntive includono la 'chiave del fiore' o la 'chiave della memoria' (in realtà non la chiamano) che accede a un giardino vicino al cimitero di Keyhouse dove appare un albero gigante che conserva i ricordi in barattoli.

Le altre chiavi vengono modificate. Il tasto della testa, che è un importante dispositivo di trama sia nel fumetto che nella serie, consente al suo utente di aprire letteralmente la testa come se avesse un coperchio, mentre un fantasmagorico doppio di se stessi appare per sbirciare all'interno. Lo spettacolo cambia questo e invece aggiunge un doppio corpo intero che può muoversi liberamente, e invece di aprire una testa, lo spettacolo aggiunge una porta che appare magicamente, consentendo all'utente di entrare nella sua testa e vagare per luoghi diversi che rappresentano il loro spazio mentale (come una sala giochi per Bode, un centro commerciale per Kinsey).

Allo stesso modo, la 'chiave della pelle' e la 'chiave del genere' sono combinate in una nuova 'chiave di identità' che consente all'utente di cambiare la propria immagine in qualsiasi altra forma umana desideri, consentendo a Dodge di diventare Gabe.

Adulti non consapevoli della magia

Nel fumetto, ci vuole del tempo prima che ci rendiamo conto che nessun adulto sembra conoscere le chiavi magiche, o il malvagio Dodge, o nessuna delle cose strane che accadono a Keyhouse. Vediamo che Nina Locke non presta attenzione quando la testa di suo figlio è spalancata grazie alla chiave della testa, e Duncan Locke sembra avere un ricordo molto confuso della sua infanzia. Ma non è fino alla fine del gioco che riceviamo la conferma che un membro della famiglia negli anni '40 ha creato una chiave speciale che impediva a qualsiasi adulto che entrava in casa di ricordare la magia.

Lo show televisivo si concentra maggiormente su questo, poiché dal primo episodio i bambini si rendono conto che la loro mamma non ricorda o riconosce le cose strane che stanno accadendo. Già nell'episodio 2, il più giovane, Bode Locke, suggerisce che gli adulti semplicemente non riescono a ricordare. L'unica eccezione, del tutto assente dal fumetto, è Ellie Whedon. Apprendiamo che Rendell e i suoi amici hanno trovato un modo per farsi ricordare le chiavi e la magia, anche se non sappiamo esattamente come. Questo è il motivo per cui Mark Cho si è ricordato di uccidersi con una chiave magica durante il prologo.

Duncan è fondamentalmente un non-personaggio

Con Rendell andato, l'unica persona con un legame con Keyhouse è Duncan, il fratello minore di Rendell e zio di Bode, Kinsey e Tyler. Nel fumetto, il passato di Duncan è una parte importante del mistero delle chiavi e dello stesso Keyhouse. Duncan non ricorda veramente la sua infanzia, ma a volte riesce a intravedere ricordi e immediatamente sente qualcosa di familiare nell'amico di Tyler Zack Wells (ne parleremo più avanti). Nel fumetto, è accidentalmente responsabile di un demone che infetta un amico, ed è spesso visto a Keyhouse mentre offre parole di saggezza o di conforto ai ragazzi di Locke.

Nello show televisivo, è in gran parte assente, essendoci meno di una scena ogni due episodi. Sebbene non ricordi ancora nulla, il mistero dei suoi ricordi viene rapidamente eliminato, con Ellie Whedon che spiega che ha semplicemente visto troppo, quindi gli hanno portato via i ricordi. Apparentemente non è mai stato nemmeno coinvolto nelle loro buffonate in primo luogo.

Nina prende i riflettori

Dove Duncan ha ottenuto un downgrade nel passaggio da quella pagina allo schermo, Nina Locke ha ottenuto un aggiornamento davvero grande. Joe Hill e Gabriel Rodríguez hanno usato Locke e Key esplorare il dolore e il trauma attraverso la lente di una storia horror / fantasy, ma a volte è andato a scapito del personaggio di Nina. Dopo che è sottinteso che è stata violentata dalle persone che hanno ucciso suo marito, trascorre la maggior parte del fumetto come un alcolista paralizzante, incapace di rendersi conto del pericolo in cui si trovavano i suoi figli, incapace di aiutarli e soffrendo solo di insulti da Kinsey che prova rabbia per la sua gestione della situazione. È solo quasi alla fine della storia che supera il suo trauma e si unisce alla lotta contro Dodge, ma a quel punto è per lo più 'la mamma piagnucolona' per molti dei personaggi della storia.

Netflix's Locke e Key elimina la sottotrama dello stupro e inizia la storia con Nina già alcolizzata in recupero che è sobria da sei anni. I suoi figli conoscono già il dolore di doverla vedere soffrire a causa della dipendenza, quindi quando affronta di nuovo Sam Lesser e inizia a bere, si presenta come una ricaduta comprensibile ma emotivamente devastante sia per il pubblico che per i personaggi. Inoltre, già nell'episodio 2 vediamo Nina che inizia a capire che Rendell ha nascosto il suo passato alla sua famiglia, e inizia a scavare in quello che è successo ai tempi del liceo e perché alcuni dei suoi migliori amici sono morti in circostanze misteriose.

È Nina che indaga sulla morte dell'insegnante Joe Ridgeway, ed è anche la prima a scoprire la connessione tra Sam Lesser, suo marito, Keyhouse e il simbolo dell'omega. Assume anche il ruolo di Duncan del fumetto in quanto è più coinvolta nella vita dei suoi figli, offrendo consigli quando ne hanno bisogno.

Ellie e Rufus Whedon diventano eroi tragici

Una delle prime persone con cui Nina Locke fa amicizia quando si trasferisce a Keyhouse è Ellie Whedon, un'amica d'infanzia di Rendell e una delle poche persone che conosceva le chiavi. Nel fumetto originale, Dodge (prendendo la forma dell'ex fidanzato di Ellie, Lucas) violenta Ellie e la mantiene spaventata, costringendola a eseguire gli ordini di Dodge.

Il figlio di Ellie, Rufus, è un ragazzo con un disturbo mentale non specificato. È spesso sminuito da Zack e dalla nonna violenta di Ellie, ma a volte esce con Bode. Sebbene sia uno dei primi a scoprire che Dodge può cambiare forma, non è in grado di aiutare.

Nello show televisivo, vediamo più della storia di Ellie dal suo punto di vista, poiché viene vista effettivamente curiosare e cercare le chiavi su comando di Dodge, aiutandolo persino a uccidere Joe Ridgeway. Tuttavia, non prova sentimenti per lui, poiché non vi è alcuna indicazione che Dodge abbia violentato Ellie. Invece è sempre vista spaventata da Dodge e alla ricerca di una via d'uscita. Alla fine, è convinta da Rufus ad aiutare la famiglia Locke a reagire, e cerca persino di sparare a Lucas (fallisce, ma ci prova) cosa che non ha mai avuto la possibilità di fare nei fumetti.

Rufus ottiene anche più agenzia nell'adattamento di Netflix. Ora un ragazzo molto più grande, e anche adottato per qualche motivo, lavora a Keyhouse come giardiniere e offre consigli a Bode per prendersi cura dei nemici. Rufus inoltre non esita a parlare a Bode dello strano ragazzo Lucas che ha vissuto con lui ed Ellie, e si offre di aiutare quando Body conclude che Lucas è Dodge. A causa dei grandi cambiamenti verso la fine della stagione, resta da vedere come verrà gestita la storia di Rufus nelle stagioni future, se non del tutto.

Chamberlain Locke, benvenuto alla Resistenza

Quando Bode gioca con la 'chiave fantasma' per la prima volta, passa vicino al cimitero di Keyhouse, dove incontra un uomo di nome Chamberlain Locke, che dice a Bode di essere il suo bis-bisnonno. Sebbene Chamberlain non compaia nella parte principale Locke e Key comico, si presenta nel numero indipendente 'Open the Moon' in cui Chamberlain ha una chiave che permette al figlio malaticcio Ian di passare dolcemente nell'aldilà come se attraversasse una porta. La sua aggiunta allo show televisivo è intrigante, in quanto potrebbe suggerire allo show di adattare alcune di queste storie una tantum o addirittura creare spin-off su tutta la linea.

Dodge ha un nuovo asso sotto la manica

I più grandi cambiamenti nel Locke e Key Lo show televisivo ha a che fare con Lucas “Dodge” Caravaggio. Nel fumetto, incontriamo per la prima volta Dodge nei panni della 'Well Lady', un'entità malvagia decisa a ottenere le chiavi senza una ragione concreta. Non abbiamo davvero molte scene da soli con Dodge, a meno che uno dei personaggi principali non sia in giro. Il piano di Dodge è di trasformarsi nella sua forma precedente, quella di Lucas, fare amicizia con Tyler Locke e trovare la 'chiave omega' (ne parleremo più avanti). Oh, e lungo la strada inizia a uscire con Kinsey. Quando fallisce, Dodge trova un nuovo modo per infiltrarsi nella famiglia, coinvolgendo il controllo di uno dei loro corpi.

Nello show televisivo, Dodge non si trasforma mai in Lucas / Zack davanti ai Lockes. Invece otteniamo scene estese di lei che cammina e si gode la vita, mentre cerca di intimidire Bode nel darle le chiavi. Si scopre, in una nuova svolta per lo spettacolo, che Dodge non può fisicamente prendere le chiavi dalla famiglia Locke, e lei apparentemente non può toccarle, costringendola invece a minacciare gli altri. Un altro grande cambiamento è che, poiché non c'è Zack, Dodge cerca invece di sedurre Tyler nella sua forma femminile.

L'altro grande cambiamento è che, sebbene lo spettacolo salti Zack Wells, Dodge cambia sesso e cerca di fare amicizia con un ragazzo di Locke. Scopriamo che la nuova ragazzina a scuola, Gabe, una fan del cinema che inizia a frequentare Kinsey, in realtà è Dodge che usa la 'chiave di identità' per cambiare il suo intero aspetto.

Il passato e il futuro custodi delle chiavi

La storia di quello che è successo agli amici di Rendell negli anni '80 è il mistero centrale di Locke e Key. Iniziamo lentamente a scoprire frammenti della sua vita a Keyhouse e dei suoi amici, vedendo pezzi di flashback nel corso della storia. Quindi, quando finalmente vediamo la tragedia di come Lucas è diventato Dodge e di come sono stati uccisi i loro amici Mark Cho e Kim Topher, diventa un flashback emotivamente devastante perché abbiamo visto le ripercussioni di questo momento nel tempo.

Nel fumetto, abbiamo dei flash sull'ultima notte di Rendell e del suo amico come membri del club di teatro, mentre montano una produzione della 'Tempesta' di Shakespeare. Dopo la laurea, Rendell suggerisce di andare alla Porta Omega e far uscire un demone in modo che possano creare una chiave per far ricordare loro tutto sulla magia. Ma quando scendono, Lucas si rende conto che Duncan è lì con loro e, nel tentativo di portarlo via, viene ipnotizzato dal potere della porta e quindi infettato da un demone. Lucas li convince che va tutto bene, ma pochi giorni dopo si tradisce dopo aver minacciato di uccidere Rendell se non ottiene la 'chiave omega'. Gli altri chiudono a chiave tutti i ricordi di Lucas / Dodge, ma dopo che Ellie visita la Wellhouse e chiama Lucas, Dodge la trova, capisce cosa è successo, la mette fuori combattimento e inizia a uccidere i suoi ex amici per ottenere la chiave e aprire la porta Omega . La scena si svolge molto più a lungo nei fumetti, poiché vediamo Dodge usare i ricordi dei suoi amici contro di loro, usando attacchi personali contro di loro prima di ucciderli brutalmente. Lucas muore per sbaglio dopo che il sistema di grotte crolla su di lui.

Gli spettacoli di adattamento Netflix del flashback si svolgono prima della fine della stagione (tutto tranne il momento in cui Lucas viene infettato). Lo spettacolo ribalta anche la connessione emotiva con il passato. Dove il fumetto faceva sembrare il passato un momento emozionante e felice per Rendell, un contrasto con il presente pericoloso e traumatico per Tyler, Kinsey e Bode, Netflix Locke e Key la prima cosa che vediamo di Rendell e dei suoi amici è un ricordo nebbioso di Rendell che picchia a morte Lucas con un martello. Questo cambia completamente il legame emotivo di Tyler e Kinsey con suo padre, poiché ora stanno cercando di negare la loro eredità e rifiutare il passato del padre perché non è così che lo ricordavano agire.

Nell'episodio 9, Ellie racconta la storia di come, quando hanno cercato di scendere nelle caverne e aprire la Porta Omega perché Rendell ne era ossessionato, Lucas è stato infettato da 'un proiettile luminoso'. Pochi giorni dopo, Lucas si arrabbiò e iniziò a chiedere la 'chiave omega', uccidendo persino Kim lanciandola contro uno scaffale e rompendole il cranio, così come uccidendo Jeff (un'aggiunta allo spettacolo) rompendogli il collo con le mani. . Tyler poi lo uccide per legittima difesa e nascondono tutti i corpi. È qui che vedono Duncan spiarli, quindi rimuovono tutti i suoi ricordi, e in seguito decidono di dividere le chiavi tra loro (anche qualcosa di nuovo nella storia). Non è fino a molto tempo dopo che Ellie visita il Wellhouse e, per il dolore, libera Lucas. Sebbene la scena si concentri su Ellie in un modo diverso dai fumetti, lo fa a costo di gran parte del profitto emotivo della scena. A questo punto il pubblico non si preoccupa davvero dei Keepers of the Keys perché li conosciamo a malapena, non sappiamo molto di Dodge, o Lucas o quanto significasse per Rendell.

The Door to Leng

Come raccontato nel fumetto, la Porta Nera è un portale verso un'altra dimensione, dove dimorano i demoniaci Children of Leng, un riferimento a H.P. Altopiano di Lovecraft di Leng. Si dice che la porta sia irresistibilmente ipnotica, facendo sì che chiunque venga a contatto con essa senta un impulso istantaneo ad aprirsi ed entrare in contatto con i demoni, fondendo le loro anime insieme. Quando un demone lascia il portale ma non si attacca a un ospite umano, diventa una specie di ferro che può essere utilizzato per creare le chiavi magiche.

L'unica volta in cui vediamo la porta essere aperta è tramite flashback, quando apprendiamo la storia di Locke con le chiavi, quando Rendell la apre e verso la fine della storia

Nello spettacolo, il potere ipnotico della porta è completamente assente, poiché diversi personaggi si avvicinano, la guardano direttamente e non provano mai alcun tipo di tentazione. Lo spettacolo ha anche Kinsey e Tyler che aprono la porta entro la fine della prima stagione, al fine di spingere Dodge a farlo e sbarazzarsi di lei per sempre. Ovviamente, in una svolta nuova per lo show, Dodge ha usato la 'chiave di identità' su Ellie, cambiando il suo aspetto in modo che entrambi sembrassero uguali. Quindi, quando Tyler spinge Dodge attraverso la porta, in realtà è la povera Ellie ad essere condannata a un terribile destino.

Una nuova minaccia

Il fumetto originale ha un solo demone che cammina tra noi, Dodge. Verso la fine del fumetto, Dodge rivela che il suo piano è cambiato dal semplice aprire la porta e lasciare che i demoni prendano il sopravvento, al permettere a solo una manciata di loro di attraversare, poiché i demoni combattono naturalmente tra loro fino alla morte e creerebbe il caos. fuori dalla Terra.

Lo spettacolo Netflix cambia questo, almeno per caso. Nel momento in cui Tyler apre la Porta Nera e spinge Dodge / Ellie dentro, scopriamo che un demone è passato e si è attaccato a Eden, un loro amico. Non sappiamo come questo cambierà i piani di Dodge per aprire di nuovo la porta, o se combatteranno per il potere, ma sicuramente crea una combinazione più pericolosa se ci sono due potenti demoni in giro.

In definitiva, quello di Netflix Locke e Key adotta un approccio 'remix' alla storia molto complicato Watchmen l'anno scorso. Il risultato finale è per lo più lo stesso, ma il modo in cui è risultato sorprendentemente diverso, offrendo una nuova esperienza anche ai fan di lunga data. Sebbene alcuni dei cambiamenti abbiano smorzato l'impatto emotivo del fumetto, sarà interessante vedere come i cambiamenti più grandi aprano le porte a nuove possibilità in futuro.

Articoli Interessanti