Tre motivi per cui la seconda stagione di 'Orange Is the New Black' è straordinaria - / Film

Three Reasons Why Second Season Oforange Is New Blackis Extraordinary Film

oitnb

Questo post contiene alcuni spoiler molto minori per la seconda stagione di Orange is the New Black



Ho appena finito la seconda stagione di Di Jenji Kohan L'arancione è il nuovo nero su Netflix e ne sono rimasto sbalordito. Che lavoro straordinario ha creato Kohan: uno spettacolo che trabocca di personaggi ricchi e complessi, e che sembra e suona come nient'altro in TV (o Netflix) in questo momento.

Ecco alcuni motivi per cui questo spettacolo è così incredibilmente impressionante.

Espande in modo drammatico ed efficace il mondo creato nella prima stagione - Non solo vengono introdotti alcuni fantastici nuovi personaggi, ma i personaggi esistenti diventano più completamente sviluppati e lo spettacolo li bilancia tutti in modo quasi impeccabile. Impariamo cose su personaggi come Morello e Caputo che li rendono più facilmente riconoscibili e che danno nuova luce alle loro azioni dalla prima stagione.

Ciò che è stato più notevole per me è che questa stagione relega il personaggio di Piper Chapman quasi a un personaggio secondario. Chapman originariamente doveva essere il surrogato del pubblico, una donna bianca e bionda il cui background di classe medio-alta potrebbe dare allo spettatore medio una prospettiva a cui aggrapparsi. In questa stagione, sembra che Kohan e gli altri showrunner si sentissero come se un tale surrogato non fosse necessario - che avevano già fatto un lavoro abbastanza buono facendoci investire in questi personaggi e non avevano bisogno che Chapman ci guidasse attraverso di esso.

Di conseguenza, numerosi episodi si svolgono con una sorprendente mancanza di Chapman. (Ricordo almeno un episodio che non la vedeva affatto.) Proprio come L'ala ovest è stato originariamente concepito con Rob Lowe come protagonista ed è stato in grado di sopravvivere dopo la sua partenza, credo L'arancione è il nuovo nero ha raggiunto un punto in cui potrebbe sopravvivere senza Chapman. Ed è uno spettacolo più forte proprio per questo.

Rifiuta risposte facili - OITNB non descrive mai una battaglia tra il bene e il male, ma solo conflitti tra esseri umani complessi, o tra le persone e le istituzioni in cui sono intrappolati. Anche i personaggi che si considerano spregevoli spesso ricevono in seguito flashback o retroscena che rendono il loro comportamento più comprensibile.

Per me, il più grande risultato dello show in questo senso è il personaggio di Caputo, che ha iniziato la stagione 1 come burocrate di personaggi secondari, ma termina la stagione 2 come uno dei personaggi in cui sono stato più coinvolto. Mentre la stagione volge al termine, Caputo la nobiltà è al centro dell'attenzione. Eppure lo spettacolo gli offre ancora ampie opportunità per essere uno squilibrato, per non dimenticare che questo spettacolo si svolge nel mondo 'reale', dove nessuno è perfetto.

Dimostra ancora una volta ciò che abbiamo sempre sospettato delle voci di minoranza a Hollywood - Negli ultimi 5 anni, solo il 4,7% dei lungometraggi distribuiti da uno studio importante è stato diretto da donne. ( fonte ) Che cosa OITNB dimostra che esistono storie interessanti tra i gruppi minoritari, se solo qualcuno le raccontasse.

I personaggi in OITNB , per lo più donne, sono disponibili in tutte le forme, dimensioni, etnie e orientamenti sessuali. Raramente vediamo questa varietà di donne in programmi televisivi o film, per non parlare di donne a cui è consentito esistere con le proprie motivazioni e storie passate che non coinvolgono un maschio. Eppure lo spettacolo riesce comunque ad essere commovente, commovente e brillante lo stesso.

Il fatto che le storie di gruppi minoritari non vengano raccontate più spesso è un difetto che Hollywood è solo cominciando a espiare . Ma OITNB mostra che ogni giorno in cui non vediamo più di questi tipi di storie raccontate è un giorno in cui la nostra cultura popolare è più povera.

Alcune altre osservazioni casuali:

  • Di gran lunga, la più grande star della stagione è Lorraine Toussaint, che interpreta la terrificante matriarca Vee. Se qualcuno può essere considerato il cattivo dello spettacolo, è lei, e interpreta il ruolo con sicurezza magnetica e imperturbabilità. Ho pensato che fosse magnifica come personaggio che amavo odiare. Vee è una masterclass su come presentare e costruire un cattivo per conto suo.
  • La più grande delusione di questa stagione: Brook Soso, interpretato da Kimiko Glenn. Glenn ha fatto un ottimo lavoro con il materiale che le è stato dato, ma Soso non è mai diventato altro che un fascio di caricature. Questo è stato un peccato, dato che Piper ha avuto un arco simile, e potrebbe essere stato interessante vedere come si sono comportati a vicenda.
  • Seconda grande delusione: una curiosa mancanza di Laverne Cox, che interpreta Sophia. Cox è diventato un appuntamento fisso nazionale in questi giorni, apparendo in numerosi talk show mattutini e la copertina della rivista Time . Era logico che sarebbe stata un attore importante nella seconda stagione dello spettacolo, ma non è successo niente del genere. Invece, è stata relegata allo status di sfondo per la stragrande maggioranza della stagione, intervenendo occasionalmente con una battuta o una raccomandazione sull'acconciatura. Un seguito deludente per un personaggio di cui ero un grande fan nella prima stagione.
  • Più di 13 ore dopo e non sono ancora sicuro di come mi sento riguardo a come lo spettacolo abbia completamente resettato gli eventi del primo finale di stagione. Il modo in cui ha fatto un quasi-retcon è stato intelligente (in particolare con il coinvolgimento del personaggio di Warren), e abbiamo visto numerose stagioni di programmi televisivi terminare con enormi cliffhanger, solo per riportarli completamente indietro nella premiere della prossima stagione. Ma mi sentivo come se gli ultimi episodi della prima stagione fossero costruiti per questo enorme meritato climax, e vedere che non hanno avuto un impatto maggiore sui personaggi di Chapman / Pennsatucky è stato un po 'un peccato.

Cosa ne pensi della nuova stagione di L'arancione è il nuovo nero ?

Articoli Interessanti